IC di Fara Gera D'Adda

Attività e lavori

Print Friendly, PDF & Email

Attività e lavori

Visualizza i progetti della scuola.

 

BROCHURE

GIOCHI STUDENTESCHI A.S. 2017-18

“Formelle in terracotta per celebrare i vent’anni della Scuola Media di Fara Gera d’Adda”

Durante l’anno scolastico 2017/2018, gli alunni delle classi terze della Scuola Media di Fara Gera d’Adda hanno realizzato alcune formelle in terracotta. 
Lo spunto per la scelta dei soggetti, suggerito dalla Dirigente, riguardava gli eventi più’ significativi accaduti negli ultimi vent’anni.

 Questo progetto, infatti, è stato pensato per celebrare i vent’anni (2000/2020) dell’ ISTITUTO COMPRENSIVO di Fara d’Adda.
I ragazzi si sono dimostrati all’altezza del compito, sia nella scelta dei soggetti, sia nell’esecuzione dei manufatti, che risultano apprezzabili ed originali. 
Grazie a tutti.
La prof.ssa  di Arte a e immagine.
Manuela Sabia

 

 

 CAMPIONATO DI GIORNALISMO

Referenti del progetto: Proff.sse Cremonesi Sabrina e Greco Elisabetta

Gli alunni delle classi terze sono diventati giornalisti! 

Pubblichiamo gli articoli con i quali hanno partecipato al concorso indetto dal quotidiano

“IL GIORNO”

SCANSIONE GIORNALE articolo 3A

SCANSIONE GIORNALE articolo 3C

SCANSIONE GIORNALE articolo 3B

 

DUTURCLAUN

L’Associazione DuturClaun Vip Bergamo ONLUS nasce ufficialmente nel 2002 dall’idea di 7 soci vicini alla realtà della clown terapia.

L’Associazione è da sempre federata a VIP ViviamoInPositivo Italia Onlus, della quale condivide valori ed obiettivi. 

Attualmente Vip Bergamo è composta da circa 120 soci, che prestano la propria opera di volontariato in strutture ospedaliere, residenze sanitarie assistenziali e strutture  per disabili, cercando di portare un sorriso dove è più necessario. 

Il “PROGETTO SCUOLE” nasce dal desiderio di diffondere i principi su cui si basa il loro volontariato in ambito ospedaliero anche all’interno delle scuole di Bergamo e provincia, utilizzando gli strumenti a loro più cari: il sorriso ed il gioco.  Lo Staff Scuole si occupa di programmare e diffondere questo progetto nelle scuole della provincia di Bergamo, dedicando ad esso il proprio tempo, le proprie conoscenze e la propria creatività! 

In data 28-03-2018 si è concluso nella SCUOLA SECONDARIA di Fara Gera d’ Adda il progetto che ha visto coinvolte le classi terze .

 Il progetto è  stato strutturato  in 3  incontri della durata complessiva di quattro ore  e mezza   per classe  e si è svolto nella palestra e nell’aula magna.

Obiettivi del progetto:

  • Rafforzare i rapporti di amicizia preesistenti e crearne di nuovi all’interno della classe;
  • Trasmettere i valori di condivisione e fiducia al gruppo;
  • Abbattere le barriere culturali attraverso il gioco;
  • Trasmettere emozioni positive;
  • Lavorare  sull’affettività   verso   il   prossimo   (abbracci,   rottura dell’imbarazzo nel contatto umano);  
  • Far vivere ai ragazzi un’esperienza positiva che funga da “primo piccolo passo” verso il mondo del volontariato

Durante i tre incontri è stata presentata la figura del claun come volontario in ambito sanitario e sono stati proposti giochi di conoscenza e cooperazione, ai quali sono seguiti giochi di movimento e di allenamento della fiducia. 

I ragazzi hanno espresso un forte gradimento per le attività proposte e un particolare ringraziamento è stato rivolto ai volontari claun ( Willy Wonka, Uffachebarba e Pulaster  )per aver dato loro l’opportunità di condividere emozioni ed esperienze e di avergli  fatto  conoscere   un mondo diverso ed  arricchente .

(Referente del progetto) Lucia Concetta Morra

 

 

 

 

 

PROGETTO PER ATTIVITA’  INTERDISCIPLINARE: EDUCAZIONE AMBIENTALE             ANNO SCOLASTICO 2017-18

CLASSE :   PRIMA A-B-C                               

DOCENTE referente Gambirasio Emanuela                                                   Scuola secondaria di 1° Fara Gera d’Adda

L’educazione alla salvaguardia e al mantenimento del proprio territorio riveste importanza fondamentale nella formazione degli alunni come cittadini.

Obiettivi fondamentali del progetto sono:

    • Acquisire conoscenze del proprio territorioComprendere l’importanza della salvaguardia e del mantenimento dei territori
    • Creare una coscienza civica
    • Cogliere il rapporto tra natura/cultura/economia del territorio di appartenenza
    • Stimolare il piacere del contatto con la natura e sviluppare una coscienza ecologica

ESEMPI DI ESPERIMENTI SVOLTI IN CLASSE

GERMINAZIONE DI SEMI DI LEGUMI: Prof. Vincenza Ferrara

GERMINAZIONE DI SEMI IN DIVERSI TIPI DI TERRENO: Prof. Emanuela Gambirasio

ATTIVITA’ “ADOTTA UN ALBERO” svolta in collaborazione con il

COMITATO TUTELA AMBIENTE DEL COMUNE DI FARA GERA D’ADDA 

 

 

CONCERTO DEL 9 GIUGNO

Il 9 giugno alle 20,30 presso l’ Auditorium del Centro di aggregazione di piazza Patrioti a Fara Gera d’Adda, in occasione della festa della Repubblica, si è svolto il concerto molto apprezzato e applaudito dell’ orchestra del Corpo Bandistico Musicale Farese sotto la direzione del Maestro Antonio Miraglia e la performance del Coro della Scuola Secondaria di Fara Gera d’Adda diretto dalla Prof.ssa Patrizia Cardone.

 Sono stati eseguiti vari brani per coro e orchestra: “l’ Inno di Mameli, l’ Inno alla gioia, Và pensiero e per terminare  l’ Inno dell’Istituto  Comprensivo: “La voce dei Ragazzi” l’Inno ufficiale della scuola, che assumerà un ruolo importante come simbolo per ufficializzare la vita scolastica e che accompagnerà due momenti importanti del percorso dell’IC come ha individuato la Dirigente scolastica Dott.ssa Grazioli Daniela il motto: “NOI, CON VOI, PER LORO; WE, WITH YOU, FOR THEM” e dell’Intitolazione a Jerome Bruner dell’IC.

L’ Istituto Comprensivo di Fara d’Adda ha bandito per l’a.s. 2017/2018 il concorso denominato “Un inno per la mia scuola”, il testo poetico è stato scritto da alcuni alunni delle classi terze delle sezioni B e C che si sono ispirati dando un contributo personale e creativo.

La composizione musicale di accompagnamento è stata musicata dal Maestro Antonio Miraglia al quale vanno i ringraziamenti dell’Istituto Comprensivo.

Si pubblicano i video del concerto del 9 giugno:

 

LA NOSTRA STORIA

Una nuvola colorata ha avvolto le vie di Fara, la mattina del 25 aprile! Il colore?  No, non uno solo, ma ben tre!  I più cari ad ogni italiano!

Sì, perché al momento del ritrovo in Piazza patrioti, gli alunni delle scuole Faresi non hanno trovato solo la banda e i rappresentanti delle principali associazioni d’arma locali, ma anche una sorpresa inaspettata: una grandissima bandiera bianca, rossa e verde che, come ospite d’onore, ha accompagnato il corteo, da piazza Patrioti al cimitero, da qui alla chiesa ed infine al Parco delle Rimembranze.

Davanti al monumento dei Caduti vi sono stati diversi interventi: per primo il Sig. Fabio Conte, Presidente dell’ANPI locale, ha sottolineato il senso più autentico di questa giornata; poi è stata la volta dei ragazzi delle scuole Faresi.

In presenza della Dirigente scolastica dott.ssa Grazioli, di una rappresentanza di Docenti delle scuole locali e di un pubblico composito e attento, alcuni alunni della Scuola Primaria di Fara hanno espresso delle interessanti riflessioni. I piccoli lettori hanno messo in evidenza il fatto che, a mano a mano che diventano più grandi, non vivono più il 25 aprile soltanto come “un giorno in cui si sta a casa”, ma   colgono   sempre meglio il valore profondo di questa commemorazione.

Alcuni alunni   della scuola primaria di Badalasco hanno recitato “Promemoria”, una poesia di Gianni Rodari contro la guerra, hanno suonato l’Inno alla Gioia, con flauti e chitarre, ed infine hanno cantato l’inno di Mameli, scusandosi, simpaticamente, per qualche eventuale stonatura!

Carolina Mercati, della classe III^C della scuola secondaria, e Samuele Annese, della classe III^A, rispettivamente Sindaco e Vice Sindaco del CCR, hanno letto il discorso di apertura, dando poi la parola ad alcuni componenti del Consiglio, che hanno letto delle pagine di diario.

Si tratta di un diario speciale, perché è stato ritrovato nelle tasche di un partigiano ignoto.

Ecco un piccolo stralcio, quello finale:

G come…Grano

C’è stato un giorno, indimenticabile, in cui ci siamo rivoltati sulla schiena e abbiamo osservato le spighe, i fiordalisi, i papaveri che tremavano alla brezza estiva e ci siamo resi conto che, nonostante tutto, noi continuavamo a vivere.

Al termine, è intervenuto il sindaco, dott. Armando Pecis, che dopo aver sottolineato la grande valenza di questa commemorazione, ha espresso parole di elogio nei confronti di tutti gli alunni, di cui ha evidenziato la compostezza e la profondità delle riflessioni.

Un rinfresco nella sede del Comune ha chiuso il programma di una mattinata molto intensa e ricca di partecipazione.

 

 

 

 

 

Le classi seconde, in relazione al progetto di educazione alimentare, propongono a tutti gli alunni della scuola il “DONA CIBO”

SE VUOI AIUTARCI SEGUI LE INDICAZIONI! Grazie.

“COSTRUIAMO LA CELLULA” Gli alunni della classe 1B con le Docenti di Arte immagine, Manuela Sabia, e di Scienze, Ferrara Vincenza, hanno costruito il modello di una cellula per comprendere meglio da quali parti essa è composta. Vedi i lavori!

“ANIMALI IN VIA DI ESTINZIONE”, “LA STORIA DELLA TOUR EIFFEL” e “PAESI CON IL NOME PIU’ LUNGO” sono i lavori svolti dagli alunni della classe 2C sotto la guida della professoressa Elisabetta Greco. Le attività di ricerca e scrittura creativa sono stati svolti in Word e PP. Visualizza i lavori

“ATTIVITA’ INTERDISCIPLINARE DI EDUCAZIONE ALIMENTARE” Gli alunni delle classi seconde con la professoressa Emanuela Gambirasio, dopo aver svolto un’attività interdisciplinare di educazione alimentare, hanno realizzato un lavoro di gruppo che illustra con fotografie e attività, tutto il percorso effettuato. Visualizza il progetto